Tortelli al pecorino di Pienza “Poggiolini” con crema di fave fresche e guanciale

Questi tortelli mi hanno subito ispirato alcuni ingredienti: il pecorino sposa benissimo con le fave e le fave chiamano il guanciale, ma stavolta il pecorino è all’interno del tortello, diventando il cuore del piatto…!!!

Ingredienti per 4 persone

Una confezione di tortelli al pecorino di Pienza Poggiolini http://www.poggiolini.it/

Fave 2 kg da pulire

Scalogno 1

Olio evo qb

Bicchiere di vino bianco ½

Guanciale 300 g

Pecorino un spolverata facoltativa

sale qb

Pepe qb

Preparazione

Sbucciate le fave ed eliminate anche l’ultima pellicola del seme.

Tagliate a cubetti il guanciale, affettate lo scalogno finemente, 

Fate soffriggere lo scalogno, unite le fave, rosolate bene a fiamma viva, aggiungete una tazzina di acqua coprite ed abbassate la fiamma , fate cuocere per alcuni minuti.

In una padella fate rosolare il guanciale rendetelo croccante e sfumate con il vino bianco.

Prendete ¾ delle fave cotte e frullatele con un frullatore ad immersione fino a farle diventare una crema.

Mettete le fave non passate nella padella del guanciale accendete il fuoco.

Fate bollire l’acqua, salatela, mettete a cuocere i tortelli rispettando i tempi di cottura, versate i tortelli nella padella e saltate con il guanciale e le fave.

Aggiungente l’acqua di cottura nella crema di fave e per ogni piatto fate un letto di crema dove adagerete i tortelli, le fave ed il guanciale con il suo sugghetto.

Se vi va, io l’ho fatto, aggiungete una spolverata, un non nulla di pecorino (io ho usato quello di Pienza) e servite. Buon appetito 😉

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *