Questa torta è tra le mie preferite… perché la fa da padrona la farcitura.E’ una delle prime torte che ho imparato a fare arrivata a Roma, è la torta della primavera, man mano che la primavera prende il sopravvento la faccio in tante varianti ma oggi la propongo in versione “ classica”.

    Ingredienti per una torta di 22 cm di diametro,

   Per il pan di spagna:

  5 uova medie

  75 gr di farina 00

 75 gr di fecola di patate

 100 gr zucchero

 Mezzo baccello di vaniglia

 Un pizzico di sale

 

Per la crema pasticcera:

4 tuorli

500 gr di latte

Una scorza di limone non trattato

Zucchero di canna fino 120 gr

Maizena 40 gr

Panna fresca 500 gr

Zucchero  di canna a velo  100 gr

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Preparazione per il pan di spagna:

Versate le uova nella planetaria munita di frusta, unite lo zucchero, la bacca di vaniglia ( incidete il baccello per il senso verticale e raschiate con il coltello i semi), il pizzico di sale, montate per 10 minuti a velocità  media fino ad ottenere un composto spumoso e gonfia.

A mano con una leccarda, con un movimento dall’alto verso il basso, unite la farina e la fecola, il composto deve rimanere gonfio e spumoso.

Imburrate ed infarinate uno stampo a cerniera da 22 cm, versate il composto nello stampo e cuocete a 160° per 40 minuti circa.  Lasciatelo in forno spento per 10 minuti, quindi sfornatelo e fatelo raffreddare.

Per la crema pasticcera:

Mettete il latte e la scorza di limone in un a casseruola, a fuoco lento portate quasi ad ebollizione poi spegnete, nel frattempo, in una ciotola versate i tuorli e lo zucchero,  lavorateli con lo sbattitore, unite la maizena, con un mestolo unite il latte e mescolate con la frusta a molla piatta poi  accendete nuovamente la fiamma e continuate a girare fin quando la crema non si sarà addensata,  ora spegnete e versatela in una terrina di vetro bassa e larga e coprite con la pellicola trasparente e fatela raffreddare.

Montate la panna aggiungendo poco per volta lo zucchero a velo, quando sarà spumosa incorporatela alla crema pasticcera.

Adesso prendete il pan di spagna, tagliatelo in modo da  sezionare la calotta dorata.

svuotate il cuore del pan di spagna:

Con un coltello a punta tagliate lungo la circonferenza del pan di spagna avendo cura di lasciare 1 cm di spessore.

 Tagliate a metà  la superfice della torta , aiutandovi con un cucchiaio, estraete la parte centrale del pan di spagna,( dovete lasciare 1 cm di fondo) e riempitelo di crema diplomatica, chiudete la torta  con la calotta e spalmate  la crema su tutta la superfice   che ricoprirete  con il pandispagna 

sbriciolato finemente con le mani .

Ponete la torta mimosa  in frigo per almeno 4 ore, prima di servire spolverate con lo zucchero a velo.

 

 

 

 

 

Lascia un commento