Questa ricetta ha i sapori del bosco, il sottobosco ma anche della campagna.

Una ricetta semplice e anche veloce da fare.

 Preciso subito che per questo piatto ho utilizzato le scorte fatte in autunno sia di funghi porcini che di tartufo nero.

Nel periodo dei funghi compro pulisco e congelo.

Ingredienti per 4 persone  

1 confezione di tortelli di cinghiale Poggioli pasta fresca

320 gr di funghi porcini

Tartufo nero qb

2 fette di zucca mantovana

½ porro

Sale qb

Pepe nero qb

Olio evo qb

 Preparazione:
Pulite, lavate ed affettate i porri, in una padella fateli rosolare con olio evo.
Pulite ed affettate la zucca ed unitela ai porri,  fate rosolare e coprite con dell’acqua bollente,  fate cuocere fino a che la zucca non diventi cremosa, spegnete quindi frullate con pinipimer fino a che non otterrete una crema vellutata, spolverate con pepe nero.

In un tegame fate rosolare lo spicchio d’aglio con l’olio evo, quando l’aglio si è dorato aggiungete i funghi tritati e fate cuocere poi grattugiate il tartufo nero mescolate e spegnate.

Fate cuocere i tortelli in acqua bollente scolateli un minuto prima del tempo riportato in confezione, e ripassateli con i funghi porcini, nel piatto adagiate la crema di zucca e sopra due tortelli quindi due generose cucchiaiate di ragù di funghi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento