Come dice la mia carissima amica Maria Castellano non chiamarla cheesecake che è un’altra cosa!

A casa la torta al formaggio è una torta da recupero, faccio la raccolta dei biscotti aperti ed uso i formaggi freschi prossimi alla scadenza.

Quindi uso sia la robiola e sia altri formaggi freschi e spalmabili.

 

Ingredienti per uno stampo di 20cm

 

Biscotti 150 gr

Burro 90 gr

Formaggio fresco spalmabile 350 gr (tipo philadelphia  io ho usato quello che avevo in frigorifero)

Panna fresca 250 ml

Zucchero di canna fino 80 gr

Baccello di vaniglia ½

Colla di pesce 6 gr

 

Preparazione:

imburrate e foderate con della carta da forno lo stampo a cerniera che userete.

Mettete a bagno la colla di pesce in acqua tiepida per 10 minuti.

Preparate la base per la torta: frullate i biscotti e aggiungete il burro ammorbidito quindi stendetelo sulla base dello stampo, pressate con il dorso di un cucchiaio o con le mani e mettete in frigo.

Preparate la crema: montate il formaggio con lo zucchero ed i semi della vaniglia, strizzate la colla e scioglietela con due cucchiai di panna scaldati ma non bollenti, fate raffreddare e unite alla crema di formaggio quindi montate la panna e molto delicatamente accorpate il tutto e versatelo sulla base di biscotti già posizionata nello stampo.

Riponete la torta in frigo coperta con la pellicola per almeno 5 ore.

Potete servire la torta con della cioccolata o della gelatina di fragole o con delle fragole macerate con lo zucchero… scegliete voi.

Questo slideshow richiede JavaScript.