Oggi avevo tanto freddo e tanta fame…  ma gli ingredienti previsti dalla mia dieta erano solo 80 gr. di salmone e verdure in quantità libera quindi ho dato libero sfogo alla mia fantasia, ho aperto il frigo e mi sono accorta di avere della verza e del finocchietto selvatico.

Ho creato un piatto davvero molto interessante…gustoso ed appagante.

Ingredienti per una persona:

2 foglie di verza

80 gr. di salmone fresco

un ciuffo di finocchietto selvatico

10 gr di olio evo

Sale qb

210 g di polpa di pomodoro

un cucchiaino di capperi di salina

1 spicchio di aglio

Preparazione:

Ho fatto cuocere a vapore il salmone per 5 minuti.

Ho lavato e sbollentato per 2 minuti le foglie di verza quindi le ho scolate ed asciugate tamponandole con  la carta assorbente poi ho tolto la parte centrale più dura della verza quindi ho posizionato il salmone in parti uguali nelle foglie ed ho sminuzzato sopra del finocchietto selvatico fresco sciacquato ed asciugato precedentemente ed infine ho versato l’olio (un cucchiaino per i due pezzi di salmone), il sale e l’ho chiuso ad involtino.

In un padellino ho fatto cuocere la polpa di pomodoro con uno spicchio di aglio scamiciato, i capperi dissalati, un cucchiaio d’acqua, un cucchiaino d’olio, il finocchietto selvatico ed alla fine poi ho aggiunto un pizzico di sale.

A metà cottura ho inserito gli involtini di verza poi ho continuato per altri 10 minuti.

Ho servito aggiungendo altro finocchietto fresco.

Questo slideshow richiede JavaScript.