Polpo grigliato con patate e asparagi croccanti

Adoro il polpo ma è la prima volta che lo cucino grigliato c’ho provato… ed il risultato è stato fantastico!!!

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di polpo

4 patate medie

Un mazzetto di asparagi selvatici

Pepe qb

Olio evo qb

Un limone

Un mazzetto di origano fresco

Sale qb

 

Preparazione:

Riempite una pentola alta con acqua, portate a bollore.

Pulite il polpo, lavatelo bene sotto l’acqua corrente, eliminate gli occhi, le viscere contenute nella sacca ed il becco.  Non appena l’acqua bolle, calate il polpo tenendolo per la testa; alzatelo e calatelo velocemente due o tre volte per far arricciare i tentacoli infine copritelo e cuocetelo per 20 minuti.

Spegnete e fatelo raffreddare nella sua acqua di cottura.

Tagliate il polpo: mettete la testa da una parte, dividetela in 4 parti poi tagliate i tentacoli e singolarmente per poi disporre il tutto in una pirofila.

Preparate ora la marinatura:

Spremete in una terrina il limone ed aggiungetevi l’olio evo, circa 40 gr, una manciata di foglie di origano fresco ed il sale, irrorate con la marinatura il polpo e coprite con la pellicola quindi ponete in frigo per mezz’ora.

Lessate con tutta la buccia le patate in acqua salata. Quando sono cotte scolatele, pelatele e tagliatele a dadini.

Pulite e tagliate le punte degli asparagi, lessate le punte molto croccanti, scolatele e ponetele per qualche secondo sul ghiaccio cosi conservano il loro colore verde vivo.

Scaldate la piastra ed uscite dal frigo il polpo, quando la piastra è rovente, ponetevi i tentacoli e la testa con l’origano e cuoceteli 4 minuti per ogni parte irrorando con la marinatura.

Per ogni piatto disponete in parti uguali le patate, adagiatevi i tentacoli e le punte degli asparagi (come da foto) infine irrorate con olio, origano fresco ed una spolverata di pepe nero macinato all’istante.

E poi gnamm!!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *