torta di Natale all’arancia

Il Natale sta arrivando e come cita lo slogan… “il Natale, quando arriva arriva” e come ho gia detto altre volte, amo associarlo al profumo di arancia e di vaniglia.

Ad ispirarmi questo dolce è lo chef Andrea Riva Moscara e le sua meravigliosa crema all’arancia utilizzando come base quello che è tra i più tradizionali simboli dolciari natalizi, il pandoro.

Ingredienti:

1 pandoro

250 gr di mascarpone

250 ml di panna fresca

210 gr di zucchero a velo

40 gr di amido di mais

300 gr di tuorli

scorza di 2 arance

succo di mezza arancia

5 amaretti

Un bicchierino di limoncello

procedimeto

Per prima cosa ho tagliato il pandoro orizzontalmente, ho ottenuto le fette a forma di stella partendo dalla base, ho tagliato tre fette di spessore circa 2 cm, quelle più piccole le ho tagliate in quattro parti,
la terza, quella più grande l’ho disposta su un piatto da portata all’ interno dell’anello di uno stampo a cerniera di diametro di 20 cm. Ho rivestito i lati con i pezzi di pandoro, precedentemente tagliati, rivolgendo le punte verso l’alto.
Per la bagna ho usato il mio limoncello ed il succo di mezza arancia, con un pennello ho bagnato il pandoro.

Per la chantilly all’arancia:

ho montato il mascarpone con la panna e 60 gr di zucchero a velo poi vi ho grattugiato la buccia di un arancia.

Per la crema all’arancia mi sono attenuta alla ricetta dello chef Andrea Riva Moscara :

Ho fatto un pastello con i tuorli, lo zucchero e la maizena, ho portato ad ebollizione il latte grattugiandovi la scorza di un’arancia, ho poi versato il latte bollente nel pastello, mescolato e rimesso  sul  fuoco portando la crema alla densità desiderata.
Ho messo la  pellicola a contatto e l’ho fatta freddare.
Ho versato la crema sul pandoro livellandola e poi la chantilly livellando anche questa quindi ho sbriciolato 5 amaretti infine ho messo lo stampo in frigorifero per almeno due ore.

Prima di servire togliete l’anello dello stampo.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *