Polpette di alici e finocchietto selvatico

Nemmeno la dieta mi ferma nel soddisfare la mia voglia di polpette di alici, naturalmente vi propongo una versione light ma altrettanto gustosa e saporita.

 

La dose, come sempre per le ricette light è per una persona:

150 gr di alici

Una cucchiaio di mollica pane integrale raffermo

Un pugno di finocchietto selvatico

Un cucchiaino di grana

Un cucchiaino di pinoli

Pangrattato qb per la panatura

Un cucchiaio di albume  

Sale iodato qb

 

Per la passata:

Ciliegini 250 gr

qualche foglia di mentuccia

qualche rametto di finocchietto

mezzo scalogno

olio evo 5 gr

 

Preparazione:

Portate ad ebollizione l’acqua, lavate, asciugate ed eliminate lo stelo centrale del finocchietto, utilizzate solo la ”barba” che è la parte più tenera.

Immergete la barba del finocchietto nell’acqua bollente e fatela cuocere per 6/7 minuti, scolate e fate raffreddare.

Mondate le alici, staccate le teste e con il pollice andate fino alla coda quindi spinate e togliete le interiora, sciacquate bene e con la punta di coltello tritatele insieme al finochietto ed al cucchiaino di pinoli, quindi

trasferite tutto in una terrina, ricavate da un panino integrale un cucchiaio di mollica che bagnerete nell’acqua, quindi strizzate e aggiungete al trito di alici e finocchietto, aggiungete il grana, il sale,  l’albume quindi impastate. Ricavate delle palline grandi poco meno le palline da ping pong dovrebbero uscirne circa 7, passate le palline nel pangrattato ed adagiatele in una placca rivestita di carta da forno, infornate per 15 minuti a 180°.

Adesso preparate la salsa di ciliegini:

Lavate i ciliegini incideteli e poneteli in un tegamino, tagliate ed  aggiungete lo scalogno mondato e lavato, la barbetta del finocchietto e qualche foglia di mentuccia fresca. Fate cuocere a fiamma bassa coprendo con un coperchio, finita la cottura passate con il passa verdure.

Prendete un piatto fondo, io ho usato un cappello da prete, versate la salsa di ciliegini, adagiatevi sopra le polpette ed aggiungete un cucchiaino di olio sul sugo. Se invece le preferite più morbide, ponete le polpette dentro al sugo nel tegame e fate insaporire quindi impiattate ed aggiungete il cucchiaino d’olio evo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *